iChing, venerdi
Massima Zen:

Chi si mostra da sé non viene in luce, chi si approva da sé non cade in vista, chi si vanta da sé non ha valore, chi si gloria da sé non sale in gloria.

Esagramma 21, Il Morso che spezza

esagramma_<?=$kentum?>Sentenza:

Il morso che spezza ha riuscita. E' propizio amministrare la giustizia.

Immagine:

Tuono e fulmine: ecco l’immagine del morso che spezza. I re antichi emanavano le leggi e determinavano chiaramente le pene.

Composto dai Trigrammi:

Fuoco sopra; Tuono sotto; vedi a destra.

La Serie:

Quando vi è cosa da poter contemplare, allora vi è cosa che crea unione. Per questo segue il segno: il Morso che spezza. Spezzare mordendo significa unire.

Segni Misti:

Spezzare mordendo significa logorare.

Significato dell'esagramma:

Tra gli angoli della bocca vi è una cosa. Questo è chiamato il morso che spezza. Nel morso che spezza con successo si trovano contrapposte la durezza e la morbidezza, poiché solido e tenero sono distinti tra loro. L'attivo, il tuono, ed il luminoso, il fulmine, si uniscono e si distinguono. Moto e chiarezza: la flessibilità raggiunge l'equilibrio e sale in alto. Sebbene non sia il suo posto confacente, è necessario amministrare la giustizia.

Postilla:

Quando il sole stava al culmine il Divino Coltivatore teneva mercato. Egli radunava gli uomini sulla terra e raccoglieva le derrate sulla terra. Essi le scambiavano tra loro, poi ritornavano a casa, e ogni cosa andava al suo posto. Questo lo trasse certamente dal segno: il Morso che spezza..

Link Sponsorizzati:

 

Composizione dell'esagramma:

Li , Fuoco
Il Fuoco Sopra

 Chên, Tuono
Il Tuono Sotto

Vedi i trigrammi